Come aumentare la produttività dei dipendenti per hotel

Manager (businessman, coach, leadership) plan to increase company performance.

Basta poco per migliorare la produttività dei dipendenti. Piccoli cambiamenti da introdurre sul lavoro, fanno una grande differenza in termini di produttività del singolo lavoratore. Questo discorso assume grande rilevanza nel contesto di un hotel, essendo un complesso mondo di servizi e persone che lavorano in concerto per rendere il soggiorno gradevole ai clienti. Vediamo come aumentare la produttività dei dipendenti per hotel.

Come aumentare la produttività dei dipendenti per hotel

 

Una delle prime cose che imparano le persone che frequentano la palestra è che l’allenamento è importante, ma il riposo è forse anche più importante.

Questo principio è perfettamente applicabile all’interno dell’hotel. È buona prassi istituire delle pause durante l’orario di lavoro per permettere ai dipendenti di ricaricare le energie. Per poi tornare a lavorare con maggiore lena. Sono sufficienti pause brevi, della durata di 10 minuti al massimo, distribuite a intervalli regolari di tempo (1-2 ore).

Assicurarsi che i collaboratori assumano una corretta postura. Sembra banale, ma una posizione scorretta, oltre a creare problemi di salute nel lungo periodo, riduce la produttività. Questo perché il collaboratore si stanca prima e potrebbe accusare dolori, che lo distrarrebbero dalle sue mansioni. I musicisti e gli automobilisti possono confermare questa semplice verità.

 

Come aumentare la produttività dei dipendenti per hotel

 

Ricompense frequenti e di piccole dimensioni. Validi strumenti che gratificano i dipendenti rispetto a un grande evento singolo che si verifica una tantum. Sembra che il personale apprezzi maggiormente le nuove esperienze di vita piuttosto che ricevere un premio materiale.

Naturalmente anche il buon umore aumenta la produttività, quindi è importante creare un ambiente lavorativo accogliente e funzionale. Assicurarsi che i dipendenti instaurino relazioni amichevoli con i colleghi.

In ultimo, è importante che il singolo collaboratore si senta parte di una squadra e coinvolto nell’attività aziendale. Può sembrare difficile coinvolgere i propri collaboratori membri attivi dell’azienda. In realtà è molto semplice: basta lasciare loro la libertà di fare delle scelte su come svolgere al meglio le loro mansioni. Chiedere il loro parere sul settore nel quale hanno esperienza e favorire i processi comunicativi tra i diversi attori in gioco.