Commissioni Booking nuovo aumento per gli Hotel

Aggiornamento delle condizioni sulle commissioni Booking
Commissioni Booking nuove comunicazioni

Crescono i costi per le strutture ricettive. Aumenti alle commissioni Booking in arrivo.

A comunicarlo è il Big B. tramite email a tutti i gestori di strutture ricettive registrate sul portale più utilizzato dai viaggiatori.

Quali sono le commissioni Booking?

Screenshot comunicazione tramite Pulse aumento delle commissioni Booking

Ogni struttura iscritta paga il 18% di commissioni su tutte le prenotazioni ricevute tramite il portale. In alcuni casi e a seconda della zona, la percentuale può raggiungere anche il 23%.

Il compenso riconosciuto al portale può variare a seconda dei servizi attivi.

Tra le tante opportunità ( così le chiama Booking.com) è previsto l’utilizzo del servizio Visibility Booster che include maggiore visibilità per l’hotel rispetto ai propri competitor. La commissione può salire fino al 30%. Usufruire di questo servizio è una libera scelta del gestore. Più commissioni più visibilita, maggiori vendite. Questi sono i vantaggi offerti.

Ma oggi parliamo di un aumento dell’ 1,3 % in aggiunta alle commissioni Booking di base. Per le prenotazioni con pagamenti gestiti e seguiti dal portale arriva un costo calcolato in percentuale su ogni prenotazione. Aumento totale delle commissioni, in aggiunta ad un servizio che fino a qualche giorno fa era totalmente gratuito.

Chi ne risentirà di questo aumento delle commissioni Booking?

La maggior parte delle strutture iscritte. In particolare ,i principali fruitori di tale attività e metodo di pagamento sono le piccole strutture ricettive come Bed and Breakfast e case vacanze.

Quando ci sarà l’aumento delle commissioni di Booking?

Cambiamento abbastanza tempestivo. A partire dal 15 Maggio 2019 tutte le prenotazioni con pagamenti gestiti da Booking.com includeranno una percentuale aumentata dell’ 1,3%.

Soluzione per pagare meno commissioni Booking?

Booking.com ti permette di gestire le modalità di pagamento delle prenotazioni. Puoi occupartene personalmente, utilizzando un proprio Pos oppure accettando il pagamento al momento dell’arrivo del cliente ( procedura più rischiosa in caso di mancati arrivi ). L’alternativa, più comoda e sicura è che Booking.com si occuperà di incassare al posto tuo i pagamenti e ogni fine mese invierà un resoconto delle prenotazioni, al netto delle commissioni, tramite bonifico.

Come evitare di pagare l’aumento delle commissioni di Booking?

Non far gestire i pagamenti a Booking! Ecco cosa pensa la maggior parte dei gestori.

Di conseguenza l’aumento delle commissioni di Booking non ci sarà. Ciò comporta dotarsi di un Pos che, nella maggior parte dei casi, avrà un costo tra l’ 1,95% per transazione come prevede Sum up o fino al 5% previsto da altri Pos.

Tirando le somme una commissione Booking per gestire i pagamenti risulterebbe minore paragonata alle commissioni Pos.

Una seconda strada da seguire per far fronte a questo aumento è aumentare i prezzi. Definiamola più una soluzione estrema.

Voi cosa ne pensate?