Pubblicato il libro In Vino Business

Utopia, economia e operatività della wine list al ristorante

 

Per la collana di Dario Flaccovio Editore “Accadde Domani FuTurismo”, diretta da Nicoletta Polliotto, dal 23 maggio 2024 è disponibile nelle librerie e sulle principali piattaforme digitali il testo di Giovanni Di Tomaso “In Vino Business”.

Il mondo del vino vanta una vasta produzione letteraria, ma manca ancora un’analisi approfondita sulla gestione strategica ed economica delle carte dei vini nel settore della ristorazione e dell’ospitalità.

Questo libro si propone di colmare questa lacuna, offrendo un contributo innovativo e pratico.

“In vino business” ha l’obiettivo di guidare e ispirare gli operatori del settore, fornendo gli strumenti necessari per garantire la redditività e lo sviluppo delle loro attività, nel rispetto del mercato e delle peculiarità di un prodotto complesso e in continua evoluzione come il vino.

Questa pubblicazione, rivolta a professionisti del settore (operatori, manager, produttori, distributori, ristoratori e sommelier) e appassionati, è un’opera editoriale internazionale unica nel suo genere. Affronta il tema della progettazione e gestione della Carta dei Vini con un approccio innovativo, approfondendo i principi fondamentali per creare una lista di vini efficace e redditizia. Il testo offre una guida completa per orientarsi tra le numerose decisioni da prendere, come la definizione dei prezzi iniziali e la loro gestione nel tempo, al fine di raggiungere un equilibrio ottimale tra le esigenze del mercato e la massimizzazione dei profitti.

L’opera invita inoltre a prestare particolare attenzione alla gestione degli acquisti, sottolineando l’importanza di un’armonizzazione tra il valore delle scorte in cantina e le proposte presenti nella carta dei vini e nella comunicazione. Quest’ultima, a sua volta, deve trovare un equilibrio tra l’approccio tradizionale al servizio e un’accoglienza più moderna, sfruttando le potenzialità offerte dalle tecnologie e dalle strategie di marketing più avanzate.

 

Il volume è arricchito da case history, tabelle di analisi e strumenti di controllo proposti in forma più evoluta o del tutto inedita, riferimenti scientifici e concettuali, interviste ad autorevoli testimonial. All’interno del libro, i lettori possono tenersi aggiornati e in costante contatto con l’autore, accedendo a un’area riservata con materiali tecnici e news in divenire.

 

La prefazione, curata da Antonello Maietta, presidente emerito AIS, offre un’istantanea sul testo e l’autore: non poteva esistere invito più prezioso e competente alla lettura del libro.

 

Tra le interviste brevi, scopriamo le riflessioni di sommelier d’eccellenza quali: Alessio Bricoli dell’Hassler Roma, il neo miglior sommelier d’Italia Cristian Maitan, il famoso e “stellato” Matteo Bernardi delle Calandre, oltre a contributi di esperti di Wine Marketing, AI e digitale, quali Susana Alonso, Samuele Camatari e Simone Puorto. Ci guidano nei segreti del successo della wine list, gli interventi di Anja Cramer, esperta di marketing ed export e titolare di una grande cantina (Contratto), del ristoratore Lorenzo Lisi (Pierluigi a Roma) e di altri profili che aggiungono interessanti punti di vista all’approccio divulgativo dell’autore.

 

 “In Vino Business” è un percorso tra diverse discipline gestionali, ponte strategico tra necessità di profitto ed esigenze umane, tra il presente e il futuro, tra i punti di vista di chi vende e di chi compra. A partire dalle diverse temperature dei due termini inclusi del titolo, l’uno caldo e l’altro freddo.

 

TITOLO: IN VINO BUSINESS
SOTTOTITOLO: UTOPIA, ECONOMIA E OPERATIVITÀ DELLA WINE LIST AL RISTORANTE
EDITORE: DARIO FLACCOVIO EDITORE
DIRETTORE DI COLLANA: NICOLETTA POLLIOTTO