Covid-19: Sostegno da Airbnb per tutti gli Host

Email e sostegno da Airbnb per tutti

Indice

sostegno da airbnb
sostegno da airbnb

La mail si apre fornendo un quadro drammatico del settore turistico, un settore completamente paralizzato a causa della pandemia, e prosegue con la prima delle iniziative poste in essere per dare sollievo a quanti sono stati travolti dall’emergenza sanitaria: “Abbiamo deciso di dare la possibilità agli ospiti di cancellare le prenotazioni e ricevere un rimborso completo – rinunciando anche alle nostre commissioni. Vogliamo assicurarvi che questa decisione non è stata una decisione economica, ma dettata dal desiderio di mettere la salute pubblica davanti a tutto.” -queste le parole rivolte all’host- ma non solo: “Metteremo a disposizione degli host 250 milioni di dollari per aiutarli a coprire i costi dovuti alle cancellazioni da COVID-19”, dunque, quando un ospite cancella una prenotazione con check-in previsto tra il 14 marzo e il 31 maggio a causa della crisi COVID-19, il titolare della struttura turistica riceve il 25% della cifra che normalmente riceverebbe secondo le normali regole di cancellazione. Questa cifra verrà interamente coperta da Airbnb, che si occuperà di processare i pagamenti in aprile.